stefanomarigliani on Instagram

Stefano Marigliani 🇮🇹📰📸📽

★ Press, Photo, Video & Social Media ★ ⬇️ PROJECT ADMIN ⬇️ @lacarcaia 🍷 @castelliditalia 🏰 @expo2015italia

https://www.facebook.com/stefanomariglianiphotography Similar users See full size profile picture

Report inappropriate content

@stefanomarigliani photos and videos

❄ La Tuscia si sveglia imbiancata! 📷 #StefanoMariglianiPhotography at Passo Cimina 850 mt.

16

💣 After movie preview...@carnivalstudentparty with @miamiblueofficial save the date 01 Marzo 2019! 🎬 #StefanoMariglianiPhotography at Ronciglione

10

🔰 Un colpo d'occhio eccezionale su #Carbognano! Preferite la fotografia a colori o in bianco e nero? 🎬 #StefanoMariglianiPhotography at Carbognano

8

🐺 L'ululato è uno dei versi più affascinanti del mondo animale. Sono stato fortunato ad ascoltarlo dal vivo, un'esperienza pazzesca che mi ha regalato dei brividi intensi! 😍 🐺 The howling is one of the most fascinating verses of the animal world. I was lucky to hear it live, a crazy experience that gave me intense chills! 😍 📷 #StefanoMariglianiPhotography at La Mola di Oriolo Romano - VT

6

🔥 Fede, Fuoco, Famiglia: Evviva Sant'Antonio! L'emozionante tradizione del #Focarone a Bagnaia. 📷 #StefanoMariglianiPhotography at Bagnaia, Lazio, Italy

33

🔥 Questa sera accensione del tradizionale #Focarone di Bagnaia! Evviva Sant'Antonio! 📷 #StefanoMariglianiPhotography 🔥 La celebrazione del Sacro Fuoco era diffusa già a partire dal 1818, quando la festività dedicata a Sant’Antonio era una delle ricorrenze più sentite nelle comunità contadine. Il Santo era spesso rappresentato con lingue di fuoco ai piedi e aveva in mano un bastone, dove, appeso all’estremità c’era un campanellino. Sull’abito del Santo c’era il Tau, la croce egiziana a forma di T, simbolo della vita e della vittoria contro le epidemie. L’origine della suggestiva tradizione del Sacro Fuoco risale alle miracolose guarigioni che si manifestarono durante un’epidemia che infestò la Francia in occasione della traslazione delle reliquie del Santo. Tra i malati che accorrevano per chiedere grazie e salute, molti erano afflitti dal “male degli ardenti”, l’Herpes Zoster, conosciuto anche come “fuoco di Sant’Antonio”. Tutti coloro che avevano questo male venivano, e lo sono tutt’ora, posti sotto la sua divina protezione, anche in onore della leggenda che vedeva il Santo addirittura recarsi all’inferno per contendere al demonio le anime dei peccatori. Ogni anno Bagnaia lo ricorda e intorno alle fiamme le anime dei suoi figli sono purificate. L'evento è il segnale d’inizio della festa di Carnevale, ma anche il rinnovato patto con Sant’Antonio Abate perché protegga gli animali. 🔥 at Bagnaia, Lazio, Italy

13

📍 Un luogo ricco di storia e di una bellezza unica. Ogni volta che vado a visitarlo è una grande emozione. Il Palazzo fu una delle molte dimore signorili costruite dai Farnese, si trova nel borgo di Caprarola (VT) nel Lazio ed è uno dei migliori esempi di residenza di epoca manierista. Alzare gli occhi al cielo in un luogo così pieno di storia è ogni volta un colpo al cuore. In questa fotografia: "La volta celeste della Sala del Mappamondo", l'affresco risale ai primi anni '70 del XVI secolo e riproduce tutto il cielo con 50 costellazioni. 📷 #StefanoMariglianiPhotography at Villa Farnese

3

🔰 Complimenti al @carbognano_calcio_a_5 📷 #StefanoMariglianiPhotography 🏆 Ieri i neo Campioni Regionali hanno alzato al cielo la Coppa Italia 2018/2019, ancora una volta, davanti ai tifosi giallo-verdi. Pomeriggio emozionante nella tana dei lupi! 💛💚 at Centro Sportivo Bianconi Rosa

6

📌 Il centro storico di Ronciglione, uno tra i maggiori e più preziosi della zona della Tuscia viterbese, ha la particolarità di essere arrampicato su una roccia di tufo. Il centro medievale di #Ronciglione presenta numerose testimonianze del passato, religiose e civili di valore. Visibili in questa mia fotografia la cupola del duomo dedicato ai Santi Pietro e Caterina e l'antica rocca "I Torrioni". Bellezze architettoniche di valore, circondate da antiche abitazioni, i cui tetti, rievocano una suggestiva ambientazione. 📷 #StefanoMariglianiPhotography at Ronciglione

11

🏛 Cartoline romane! 📷 #StefanoMariglianiPhotography ➡️ @castelliditalia ⬅️ at Castel Sant'Angelo

9

📍 #Ronciglione 📷 #StefanoMariglianiPhotography In Piazza Principe di Napoli troviamo il palazzo comunale di Ronciglione, illuminato così in occasione delle festività natalizie appena terminate. L'edificio fu commissionato nel 1498 dalla comunità dell'omonima "Città del Carnevale" e venne terminato nel 1552. Di fronte al Comune è collocata la Fontana degli Unicorni meglio conosciuta dai ronciglionesi come "Fontana Grande". La fontana risale all'epoca degli antichi fasti farnesiani ed è un monumento che viene attribuito al Vignola, o ad Antonio Gentili, orafo faentino. at Ronciglione

1

🇮🇹🏰 @castelliditalia 🇮🇹🏰 Il Castello degli Angeli nel cuore di Roma! 📷 #StefanoMariglianiPhotography at Castel Sant'Angelo

4

🤶 Come ogni anno, oggi 05 Gennaio, alle ore 15.30 partirà da Porta Romana la Calza della Befana più lunga del mondo, portata dalle Fiat 500 e accompagnata da tante e simpatiche Befane che parteciperanno alla manifestazione. Nel corso dell'evento troverete dei punti vendita dove acquistare calzette, il ricavato sarà devoluto in beneficienza. Non mancate! 📷 #StefanoMariglianiPhotography at Viterbo

5

Irriducibili! 🎓❤ at Buongiorno Napoli

9

🇮🇹🏰 @castelliditalia 🇮🇹🏰 Il Castello di #Ronciglione ha attraversato cinque secoli di storia mantenendo intatta la sua luce e la sua forza. Eretto nell'alto medioevo dai Prefetti di Vico a guardia dell'unico accesso naturale alla città, nei secoli successivi mutò spesso proprietà, destinazione e forma. Fu appannaggio dei Conti degli Anguillara, dei Della Rovere e dei Farnese dal 1526 al 1649. Sotto la proprietà dei Della Rovere il castello subì i maggiori cambiamenti, in particolare tra il 1475 e il 1480 con la ristrutturazione voluta da Papa Sisto IV ed affidata all'architetto fiorentino Giovanni Dolci che lo modificò aggiungendo il mastio circolare e le quattro torri fortificate agli angoli, che tra l'altro diedero al castello l'attuale nome popolare "I Torrioni". Vi soggiornarono eminentissimi personaggi tra i quali papa Sisto IV e papa Paolo III. Nel 1649 divenne proprietà della Santa Sede che lo cedette nel 1756 al genovese Girolamo Marè, il quale si impegnò alla sua conservazione ed all'abbellimento... 📷 #StefanoMariglianiPhotography at Ronciglione

11

❤ Grazie a tutti! Buon 2019! 🍾 #2018bestnine #ricordi #memories #StefanoMariglianiPhotography #castelliditalia #lacarcaia at Viterbo

1

🍀 #Zac un pezzo di cuore! 🌲 Bye Bye Natale 2018! at Ronciglione

6

💡 #Viterbo: Natale medievale! 🤳 #StefanoMariglianiPhotography at Viterbo

4
Next »